Il mio primo post

14042878569971-0-680x276E allora eccomi qua, nella mia nuova casa. Devo dire che è proprio bella. Mi sono deciso a trasferirmi, finalmente. Non mi ritengo un abitudinario, ma uno che si affeziona alle cose, forse si. E penso sia stato questo a tenermi ancorato a blogger. Era da tempo che pensavo a trasferirmi su WordPress, e sapevo che il mio blog non poteva che guadagnarne. Eppure ho rinviato sin troppo. Ma ora eccomi qui. Una struttura così elegante mi invoglia a riempirla di contenuti di qualità, e mi impegnerò a farlo. Vorrei rendere questo post l’inizio di un nuovo ciclo, come si suol dire.

Sono convinto che cambiare forma porti sempre anche a cambiare sostanza. Vale nella vita, tanto più vale per un blog. Dei cambiamenti ci saranno, anche se non tantissimi, almeno all’inizio. A ben vedere, alcuni ci sono già stati. Il titolo non è più “Blog Notes”, ma semplicemente “Un Blog”. Lo ritengo un nome migliore. Dobbiamo già difenderci dagli anglicismi inutili ogni giorno (Jobs act, Spending review e via discorrendo), non voglio più contribuire all’invasione. E poi a leggere di fila titolo e sottotitolo hai già la spiegazione di quello che troverai nei miei post “Un Blog d’informazione, politica e d’altre sciocchezze”. Blog Notes era tutto sommato un gioco di parole carino ma che non voleva dire niente, tra l’altro già molto usato da altri blogger.

Informazione e politica sono banalmente gli argomenti che studio ogni giorno, all’Università e fuori, erano e continueranno ad essere le due colonne di di questo blog. Che dire riguardo alle “altre sciocchezze”? A scorrere i post del blog, vi accorgerete che ogni tanto ne spunta qualcuno particolare, quasi in dissonanza con quelli che lo circondano. Libri, musica, serie tv o qualsiasi altra cosa mi verrà in mente saranno gli argomenti del #bellodelweekend, una mini-rubrica settimanale che uscirà (indovinate un po’!) di sabato o di domenica. Per ora sono riuscito a scrivere qualcosa ogni settimana, spero di continuare a farlo ma non prometto al 100% che succederà (insomma, capitemi!). Non scriverò “recensioni”, perché non credo di avere le competenze per farlo. Semplicemente vi dirò del mio personale e particolarissimo rapporto con cose a cui tengo, che siano libri, canzoni o quant’altro. È quasi un esperimento per me, che spero possiate apprezzare.

Qualcosa cambierò anche nel modo di organizzarmi il lavoro. A partire dalla fine di settembre ho scritto davvero tanto, forse anche troppo. I motivi sono presto detti:

1 – Ho avuto tanto tempo libero, e probabilmente non ne avrò più;

2 – Mi ha preso una sorta di grafomania compulsiva. Insomma, la scimmia, per dirla un po’ come i giovani.

A volte sentivo l’urgenza di pubblicare. A ogni costo. E, devo dire, a leggerli dopo ti accorgi degli articoli pubblicati con questo spirito e di quelli più “sentiti”. E penso ve ne accorgiate anche voi lettori! Ad alcuni articoli “voglio bene”, insomma, ad altri meno. Ecco, da oggi il mio impegno è pubblicare solo articoli a cui voglio bene. Non scriverò a distanza di mesi, se è questo che pensate, ma nemmeno ogni giorno.

Sperimenterò, mi auguro il più possibile. Spero questo post possa essere l’inizio di una nuova e lunga avventura, coerente ma che non rimane sempre uguale a sé stessa. E spero di poter sempre contare sui vostri commenti, soprattutto per potermi migliorare! A presto, e benvenuti in Un Blog.

Annunci

Autore: Luca Lottero

Laureato in Scienze Politiche all'Università di Genova, studio per diventare giornalista. Lettore accanito di libri e giornali di carta o digitali, seguo la politica senza farne questione di vita o di morte. Mi interesso anche di calcio e musica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...