Le letture del mese scorso – aprile 2016

I Panama Papers e Facebook insieme a Donald Trump e l’Isis in questa nuova edizione delle “Letture del mese scorso”, che si presenta con meno articoli del solito, ma non per questo con meno motivi di interesse. Dei Panama Papers ho indicato 2 articoli che mi sono interessati in particolare, ma a voler leggere tutto quello raccolto nell’inchiesta, ce n’è per i prossimi 6 mesi. Anche per quel che riguarda il rapporto Trump-media ho scelto un pezzo solo, ma se l’argomento interessa basta una rapida ricerca su Google per trovare di tutto. Insomma, prendete questa rassegna anche come spunto per cercare altre articoli e letture interessanti sul tema, e se ne trovate non esitate a segnalarle nei commenti. Buona lettura!
L’illustrazione è di Andrea Remondini.

  • Panama Papers. A inizio mese se ne è parlato moltissimo, poi col passare dei giorni sempre meno, oggi quasi nulla. Per una lettura completa, che vada oltre i semplici “elenchi di persone coinvolte” a cui spesso si è ridotta la stampa nostrana, consiglio banalmente di fare un giro sullo spazio web della Süddeutsche Zeitung dedicato all’inchiesta. Lì se ne trova davvero per tutti i gusti. In questo spazio segnalo un articolo (“A storm is coming) che riguarda nello specifico il caso dell’Islanda (i lettori di lunga data sanno che a quel paese sono legato in modo particolare) e un altro che segnala alcuni rapporti sospetti tra la Mossack Fonseca (l’azienda che favorisce il trasferimento di fondi in società offshore) e uomini vicini al presidente siriano Bashar al-Assad.

Panama Papers – A storm is coming

Panama Papers – Shell companies: helping Assad’s war

  • Ancora sui Panama Papers (sarò fissato oh) segnalo questo pezzo di Drew Schwartz pubblicato su Vice, che spiega in modo semplice e scorrevole perché se qualcuno nasconde molti soldi in un paradiso fiscale la cosa interessa anche noi.

Vice – Tutti i motivi per cui dovrebbe fregartene dei Panama Papers

  • Su Facebook parliamo sempre meno di noi stessi, e per il signor Marck Zuckerberg è un problema. Il perché, lo spiega Maurizio Stefanini sul Foglio.

Il Foglio – Facebook tra privacy e business: perché se parliamo sempre meno di noi è un problema per Zuckerberg

  • Recentemente, ho scelto l’argomento per la mia tesi di laurea in Informazione ed Editoria: il rapporto tra Donald Trump e i media. È ancora un po’ tutto da definire, ma grossomodo sarà su quello. Una volta scelto l’argomento, ho iniziato a cercare qualcosa su internet, per scoprire che di articoli al riguardo ne sono già usciti a migliaia. Buon per me. Tra i tanti, segnalo questo di Jack Shafer su Politico Magazine, secondo cui Trump si sarebbe creato negli anni l’ambiente mediatico in cui agire, e che l’enorme risalto di cui gode ora da candidato alla presidenza degli Stati Uniti sia la naturale conseguenza della sua già enorme celebrità.

Politico Magazine – Did we create Trump?

  • L’Isis ha costruito il suo successo su un incredibilmente efficace strategia di propaganda online, ma chi gli consente di connettersi a internet? La risposta (non banale) in questo articolo di Nicolai Kwasniewski sul Spiegel Online, tradotto in italiano su The Post Internazionale.

Tpi – Chi fornisce internet all’Isis?

Articoli o storie da consigliare? Segnalameli nei commenti.
Ti aspetto!

Annunci

Autore: Luca Lottero

Laureato in Scienze Politiche all'Università di Genova, studio per diventare giornalista. Lettore accanito di libri e giornali di carta o digitali, seguo la politica senza farne questione di vita o di morte. Mi interesso anche di calcio e musica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...